L’arte del frenare

Consiglio Safety 2

In tutta onestà: quando è stata l’ultima volta che hai esercitato un’inchiodata? Chi non sa frenare correttamente spreca metri che in un’emergenza possono fare la differenza tra la vita e la morte. Allenati fino a farlo diventare una seconda natura. Altrimenti, al primo spavento rischia di andare tutto storto. Anche i conducenti più esperti devono allenarsi. Molti, per paura di frenare eccessivamente, usano una tecnica di frenata sbagliata: dietro troppo e davanti troppo poco.

Meglio schiacciare il piede sul freno che il muso sull’asfalto.

La frenata perfetta è la seguente: moto completamente dritta e frizione staccata, serbatoio ben serrato tra le gambe. Quindi chiudi il gas e tira fino in fondo i freni anteriori e contemporaneamente quelli posteriori. Ora subentra l’ABS ed è giusto così, poiché dimezza il rischio di incidenti gravi. Frenare senza ABS richiede un tocco molto più delicato del freno anteriore, altrimenti si blocca la ruota anteriore, e puoi facilmente cadere. In caso di forte frenata in posizione inclinata rischi il blocco della ruota anteriore. Se possibile, nella guida inclinata frena solo con moderazione. 

E non dimenticare che si tratta di manovre maledettamente difficili e che una doppia velocità equivale a uno spazio di frenata quattro volte superiore. A ogni inizio stagione allena la frenata completa, anche a velocità reali tra gli 80 e i 120 km/h.